CASALEGGIO: CI LASCIA L’UOMO MA LA VISIONE RESTA

“Non riusciranno a liberarsi di noi perchè è difficile vincere con chi non si arrende mai!”
Gianroberto Casaleggio

casal

“Un visionario“, così l’ha definito Beppe Grillo. E probabilmente è questa la parola che meglio descrive Gianroberto Casaleggio: imprenditore, co-fondatore del M5S, mass-mediologo, esperto del Web, un politico atipico.

La sua morte, quasi inaspettata, lascia un vuoto incolmabile tra i rappresentanti del MoVimento 5 Stelle, come trapela dalle parole di tutti i portavoce umbri che all’unanimità esprimono il loro cordoglio alla famiglia. “L’eredità che ci ha lasciato è la visione di un mondo migliore – affermano i pentastellati – ed è grazie a lui e al suo metodo rivoluzionario, fondato su un attivismo partecipativo e trasparente, se gli italiani si sono riavvicinati alla politica e alle istituzioni. Con il sistema operativo denominato ‘Rousseau’, Casaleggio ha dato inizio alla piattaforma per la ‘democrazia diretta’ che, ancora oggi, funziona registrando i voti degli iscritti ogni volta che questi vengono chiamati ad esprimersi e dove ci sono spazi di confronto su proposte di legge e attività sul territorio. Unico esempio in Italia di un comune cittadino, come amava definirsi Gianroberto, che ha sempre creduto nell’efficacia e nella potenza di Internet come mezzo di informazione, lontano dalle contaminazioni del Potere che utilizza i mass media tradizionali per raccogliere consensi popolari” – concludono i portavoce.

Nato a Milano 61 anni fa, nel 2005 l’incontro con Beppe Grillo: Casaleggio crea sul web il Blog per raccogliere i seguaci degli spettacoli del comico genovese e pubblica i suoi libri. Il sito dell’attuale leader del M5S diviene il più seguito in Italia ed uno dei primi nel mondo. Nel 2009 insieme a Grillo fonda il M5S, ma è il 2013 l’anno del “boom”: i cinquestelle sono il partito più votato in Italia (escluse le circoscrizioni estere) e mandano 109 parlamentari alla Camera e 59 al Senato. Casaleggio è sempre stato l’antitesi dell’esuberante amico Beppe, poche apparizioni pubbliche, molto riservato, di una cultura eccezionale. Chissà che un giorno il suo straordinario e sovvertitore pensiero non sia su tutti i libri di storia…

I funerali di Gianroberto Casaleggio si terranno giovedì 14 aprile alle 11 presso la chiesa milanese di Santa Maria delle Grazie.

I Portavoce e gli attivisti M5S umbri

Questa voce è stata pubblicata in Varie. Contrassegna il permalink.

2 risposte a CASALEGGIO: CI LASCIA L’UOMO MA LA VISIONE RESTA

  1. alvaro scrive:

    Ciao Gianroberto ci mancherai ma noi non molleremo mai, anche per te, anche grazie a te.
    Grazie amico, ciao amico …

  2. Pingback: CASALEGGIO: CI LASCIA L’UOMO MA LA VISIONE RESTA | soluzione5stelle.com tutte le notizie m5s

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*